1 – Premessa

Le presenti condizioni generali (di seguito definite le “Condizioni Generali”) disciplinano i termini e le condizioni della fornitura da parte del Fornitore al Cliente, ciascuno come individuato nei Documenti d’Offerta dei servizi proposti al Cliente (i “Servizi”). I Servizi descritti sul sito all’indirizzo https://weyourconsult.com/e-commerce/ o attraverso un preventivo personalizzato rappresentano il documento d’offerta sottoposto dal Fornitore al Cliente e accettato dal Cliente avente ad oggetto i termini e le condizioni della fornitura degli stessi (il “Documento d’Offerta”).

2 – Documenti contrattuali ed efficacia

La disciplina contrattuale complessiva della prestazione dei Servizi è contenuta nel Documento d’Offerta, di cui le presenti Condizioni Generali costituiscono parte integrante e sostanziale.
Il Documento d’Offerta e le Condizioni Generali sono di seguito congiuntamente definiti il “Contratto”.
Salvo diversamente specificato nel Documento d’Offerta, in caso di discordanza tra le disposizioni delle Condizioni Generali e quelle contenute nel Documento d’Offerta, prevalgono le disposizioni contenute nelle Condizioni Generali.

3- Dichiarazioni del Cliente

Con la sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali il Cliente dichiara di:
– avere tutti i diritti e poteri necessari per concludere e dare esecuzione piena ed efficace al Contratto;
– utilizzare i Servizi nell’ambito della propria attività imprenditoriale, artigianale, commerciale o professionale, e che, pertanto, non si applicano nei suoi confronti le disposizioni del D. Lgs. 206/2005 a protezione dei consumatori.

    4 – Oggetto

    4.1 – Il Fornitore si obbliga a fornire i Servizi al Cliente, che accetta, ai termini e alle condizioni di cui al Contratto e a fronte del pagamento da parte del Cliente dei corrispettivi indicati nel Documento d’Offerta.
    4.2 – Ogni attività aggiuntiva o diversa rispetto a quelle espressamente individuate nel Documento d’Offerta (ivi incluse le eventuali richieste di modifica, anche parziali, avanzate dal Cliente in relazione alla prestazione di uno o più Servizi) dovrà essere oggetto di un autonomo e separato ordine, da intendersi vincolante per il Fornitore solamente a seguito di espressa accettazione per iscritto da parte di quest’ultimo. L’erogazione di tali attività sarà soggetta alle presenti Condizioni Generali.

      5 – Efficacia e Stima delle Tempistiche

      Il Fornitore declina ogni responsabilità per mancata o tardiva esecuzione del mandato dovuta ad incuria o inerzia da parte del Cliente; verificatosi tale circostanza il Cliente non è comunque esonerato dal pagamento del compenso concordato. Resta inteso che, fatti salvi eventuali diversi accordi tra il Fornitore e il Cliente, le tempistiche indicate nel Documento d’Offerta o nella documentazione eventualmente prodotta dal Fornitore, nonché le eventuali ulteriori tempistiche per la prestazione dei Servizi, ivi incluse le tempistiche eventualmente indicate dal Cliente sono indicative, non costituiscono termini essenziali e costituiscono il frutto di una stima che si basa sui dati comunicati e/o a disposizione del Fornitore alla data in cui la stima è stata formulata. Il Cliente prende atto che i Servizi hanno un alto livello di complessità e che l’erogazione degli stessi potrà subire dei rallentamenti o dei ritardi rispetto alle Tempistiche Stimate in funzione di numerosi fattori quali, a mero titolo esemplificativo:
      • variazione, su richiesta del Cliente, delle attività previste;
      • eventi imprevedibili alla data della stima;
      • fattori o dati non conosciuti dal Fornitore alla data della stima delle tempistiche.

        6 – Obblighi del Cliente – Responsabilità delle Parti

        6.1 – Il Cliente si obbliga a fornire tempestivamente al Fornitore ogni informazione, dato o conoscenza necessaria, utile o anche solo opportuna ai fini della corretta erogazione dei Servizi. Il Fornitore, fatti salvi gli inderogabili limiti di legge, non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno (diretto o indiretto), costo, perdita e/o spesa che il Cliente e/o terzi dovessero subire in conseguenza del mancato rispetto del suddetto obbligo da parte del Cliente.

        6.2 – Il Cliente si impegna a compiere tutto quanto necessario per consentire al Fornitore di dare corretta esecuzione degli obblighi derivanti dal Contratto. Salvo diversamente specificato per iscritto nel Documento d’Offerta, la messa a disposizione di tutto il materiale necessario per la corretta prestazione dei Servizi da parte del Fornitore (i “Materiali”) sarà ad esclusivo carico del Cliente. Il Cliente, pertanto, si impegna a dotarsi autonomamente dei Materiali – completi e veritieri e, in tal senso, verranno comunque considerati – necessari al fine di consentire al Fornitore di prestare correttamente i Servizi. Il Cliente sarà altresì tenuto a verificare l’idoneità dei Materiali ai fini della corretta prestazione dei Servizi e rinuncia sin d’ora a qualsiasi pretesa nei confronti del Fornitore per inadempimenti e/o ritardi nella prestazione dei Servizi che siano conseguenza diretta o indiretta della mancanza e/o dell’inidoneità dei Materiali.

        6.3 – Il Cliente rimarrà responsabile esclusivo di un’adeguata protezione del proprio sistema e di tutti i dati e le informazioni in esso contenuti, anche in caso di accesso remoto del Fornitore.

        6.4 – Fatti in ogni caso salvi gli inderogabili limiti di legge, in nessun caso il Fornitore potrà essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno (diretto o indiretto), costo, perdita e/o spesa che il Cliente e/o terzi dovessero subire in conseguenza di perdite di dati, documenti e/o informazioni contenute nei sistemi informatici del Cliente derivanti dalla prestazione dei Servizi.

        6.5 – Il Fornitore, fatti salvi gli inderogabili limiti di legge, non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno (diretto o indiretto), costo, perdita e/o spesa che il Cliente e/o terzi dovessero subire in conseguenza di attacchi informatici, attività di hacking e, in generale, accessi abusivi e non autorizzati da parte di terzi ai sistemi informatici del Cliente e/o del Fornitore dai quali possano derivare, senza pretesa di esaustività, le seguenti conseguenze: (i) mancata fruizione dei Servizi; (ii) perdite di dati, documenti e/o informazioni di titolarità o comunque nella disponibilità del Cliente; e (iii) danneggiamento dei sistemi hardware e/o software e/o cloud e/o alla connettività del Cliente.

        6.6 – Il Fornitore non rilascia dichiarazioni o garanzie espresse o implicite sul fatto che i Servizi siano adatti a soddisfare le specifiche esigenze del Cliente o a realizzare l’utilità concreta perseguita dal Cliente.

        6.7 – Salvo il caso di dolo o colpa grave, la responsabilità del Fornitore non potrà mai eccedere l’ammontare dei corrispettivi pagati dal Cliente ai sensi del Contratto in relazione allo specifico Servizio che ha dato origine alla responsabilità del Fornitore. Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali danni da lucro cessante, mancato guadagno, danni indiretti o punitivi, perdita o danneggiamento di dati, fermo fabbrica, perdita di opportunità commerciali o di benefici di altro genere, pagamento di penali, ritardi o altre responsabilità del Cliente e/o delle sue affiliate o controllate verso terzi.

        6.8 – Il Fornitore si impegna a prestare la propria opera per il raggiungimento del risultato sperato ma non assume alcun obbligo circa il suo conseguimento.

        7 – Recesso e Risoluzione

        7.1 – Il solo Fornitore potrà recedere anzitempo dal Contratto nelle seguenti ipotesi:
        – mediante semplice comunicazione scritta con effetto immediato, qualora il Cliente divenga insolvente, sia posto in liquidazione, sia assoggettato ad una qualsiasi procedura concorsuale diversa dal fallimento;
        – fermo restando il diritto del Fornitore al risarcimento di tutti i danni subiti, mediante semplice comunicazione scritta con effetto immediato qualora il Cliente abbia ricevuto dal Fornitore una diffida ad adempiere ai sensi di un qualsiasi contratto in essere tra il Cliente e il Fornitore e sia rimasto inadempiente per oltre 30 giorni dal ricevimento di detta diffida.

        7.2 – Fatti salvi gli inderogabili limiti di legge, il Cliente rinuncia espressamente ad avvalersi di qualsiasi ipotesi di recesso eventualmente prevista dalle normative tempo per tempo applicabili al Contratto.

        8 – Riservatezza

        Le Parti riconoscono e si danno reciprocamente atto che tutte le informazioni di cui verranno a conoscenza nell’esecuzione del Contratto (le “Informazioni Riservate”) hanno natura confidenziale e riservata e, pertanto, si impegnano a non utilizzarle o divulgarle a terzi, in qualunque modo e con qualunque mezzo, per finalità diverse da quelle di cui al Contratto, salvo per quanto richiesto dalla legge e/o sulla base di un legittimo ordine da parte dell’autorità giudiziaria o amministrativa e/o per tutelare un proprio diritto anche nei confronti di terzi, fermo restando in ogni caso l’obbligo di preventiva comunicazione all’altra Parte, in modo da permettere a quest’ultima di richiedere le necessarie misure a tutela della segretezza delle informazioni. L’obbligo di riservatezza che precede non riguarda le informazioni che sono di dominio pubblico.

        9 – Salute e Sicurezza per Attività c/o il Cliente

        9.1 – Le Parti si impegnano a cooperare e coordinarsi allo scopo di adempiere le obbligazioni previste all’art. 26 del D. Lgs n. 81/2008, così come modificato ed integrato tempo per tempo. Al riguardo, il Fornitore è tenuto ad informare il Cliente circa i rischi propri relativi alle attività oggetto dei Servizi nonché ad impegnarsi alla costante e continua collaborazione e cooperazione per l’individuazione di rischi e l’adozione di misure preventive e protettive negli ambienti di lavoro del Cliente.

        9.2 – Il Cliente, inoltre, dichiara e garantisce di rispettare le prescrizioni inderogabili di legge di cui al summenzionato D. Lgs n. 81/2008; altresì è tenuto – prima dell’avvio delle attività oggetto del presente Contratto – a comunicare al Fornitore eventuali disposizioni di sicurezza e misure generali di prevenzione e protezione, nonché a garantire la capacità di risposta alle emergenze di incendio e sanitarie.

        10-Disposizioni Finali

        10.1 – Il Cliente non ha diritto di trasferire o cedere i suoi diritti e/o le obbligazioni derivati dal Contratto senza il preventivo consenso scritto del Fornitore.

        10.2 – Nel caso in cui una qualsiasi delle clausole delle presenti Condizioni Generali sia o diventi invalida o inefficace, tale invalidità o inefficacia non vizia la validità o l’efficacia delle altre clausole delle Condizioni Generali, che pertanto rimarranno in vigore tra le Parti. Le Parti concordano di sostituire le clausole invalide o inefficaci con clausole valide e efficaci, che siano il più possibile aderenti alla volontà delle Parti.

        10.3 – Nelle presenti Condizioni Generali e nel Documento d’Offerta se non diversamente specificato, tutti i termini espressi in giorni devono intendersi quali giorni di calendario.